Stamina, riassunto delle puntate precedenti

Stamina foundation, ecco cos'è successo nelle puntate precedenti nella storia del discusso trattamento di Davide Vannoni.

2004-01-01 00:00:00

L'incontro dei protagonisti

DavideVannoni, allora professore di psicologia alla facoltà di Udine, incontra in Ucraina Elena i ricercatori Schegelskaya e Vyacheslav Klymenko a quanto ha detto per farsi curare un'emiparesi facciale.

2007-01-01 00:00:00

L'antenato di Stamina Foundation

Nasce Re Gene srl, società di sviluppo di biotecnologie, dalla collaborazione tra Vannoni e i due ricercatori ucraini per introdurre il loro metodo di utilizzo delle cellule staminali mesenchimali in Italia.

2009-01-01 00:00:00

Nasce la Stamina Foundation

Davide Vannoni, dopo essersi allontanato da Torino e aver passato del tempo a San Marino, dove aveva spostato il suo laboratorio di conservazione di cellule staminali, fonda la Stamina Foundation Onlus nella vecchia sede di Cognition in via Giolitti 41.

2009-01-01 00:00:00

L'arrivo a Trieste

Inizia la collaborazione di ricerca tra la Stamina Foundation e l'ospedale infantile Burlo Garofalo di Trieste; compare in questa occasione la figura di Marino Andolina, allora a capo del centro trapianti dell'ospedale.

2009-06-01 00:00:00

Inizia l'inchiesta

Arriva alla Procura di Torino un esposto relativo alle attività di via Giolitti. Iniziano anche i primi articoli sui giornali. Il Procuratore Raffaele Guariniello apre un'inchiesta per associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla somministrazione di medicinali guasti.

2010-01-01 00:00:00

Iniziano le cure a Trieste

Grazie a Marino Andolina a Trieste iniziano ad essere curati presso l'ospedale infantile Burlo Garofolo cinque bambini con cellule staminali mesenchimali provenienti dal San Gerardo di Monza.

2011-09-28 00:00:00

L'arrivo a Brescia

Stamina Foundation Onlus sottoscrive un accordo con gli Spedali Civili di Brescia, coordinato da Fulvio Porta, primario di oncoematologia pediatrica presso gli Spedali Civili e che prevedeva che i trattamenti avvenissero all'interno del laboratorio di oncoematologia, diretto dalla moglie di Porta, Arnalda Lanfranchi.. Il primo paziente curato fu Luca Merlino, direttore vicario della Sanità della Regione Lombardia.

2011-10-01 00:00:00

Inizio dei trattamenti a Brescia

Iniziano con 12 pazienti presso gli Spedali Civili di Brescia i trattamenti secondo metodo Stamina, etichettati come cure compassionevoli secondo il decreto Turco-Fazio del dicembre 2006.

2012-05-08 00:00:00

L'inchiesta arriva a Brescia

Il PM Raffaele Guariniello avvia un'ispezione dei NAS e di AIFA agli Spedali Civili di Brescia, all'interno dell'inchiesta partita da Torino.

2012-05-12 00:00:00

Il blocco dei trattamenti a Brescia

A seguito dell'ispezione l'AIFA vieta "di effetturare: prelievi., trasporti, manipolazione, colture, stoccaggi e somministrazioni di cellule umane...in collaborazione con la Stamina Foundation Onlus".

2012-07-01 00:00:00

I ricorsi al TAR della Lombardia

le famiglie dei pazienti trattati a Brescia, dopo la sospensione della somministrazione del trattamento stamina come cura compassionevole, fanno ricorso al TAR della Lombardia, sezione II di Brescia. Il tribunale conferma il no dell'AIFA alla continuazione delle cure a Brescia.

2013-03-21 00:00:00

Il decreto Balduzzi

Il ministro della Salute Balduzzi presenta un disegno di legge dal titolo "Disposizioni urgenti in materia sanitaria". L'articolo 2 tratta dell' "impiego di medicinali per terapie avanzate preparati su base non ripetitiva e impiego terapeutico dei medicinali sottoposti a sperimentazione clinica"

2013-03-23 00:00:00

Primo articolo su Nature

La rivista Nature pubblica un primo articolo, firmato da Alison Abbot, su come la questione Stamina è affrontata dallo Stato Italiano. Nell'articolo compaiono i primi forti dubbi della comunità scientifica internazionale; si legge infatti che << The unexpected decision on 21 March has horrified scientists, who consider the treatment to be dangerous because it has never been rigorously tested. In the opinion of stem-cell researcher Elena Cattaneo of the University of Milan: “It is alchemy” >>

2013-05-15 00:00:00

Approvata la sperimentazione su Stamina

La Camera dei deputati approva l'emendamento al Decreto Legge n.24 dando il via ufficialmente alla sperimentazione clinica, coordinata dall'Istituto Superiore di Sanità. La sperimentazione avrà una durata di 18 mesi a partire dal primo luglio 2013; nel testo è però sottolineato che "Al fine di garantire la ripetibilità delle terapie di cui al primo periodo, le modalità di preparazione sono rese disponibili all'AIFA e all'ISS". Alla sperimentazione sono destinati 3 milioni di euro, presi dal Fondo Sanitario nazionale.

2013-05-23 00:00:00

il decreto n.24 diventa legge

Il Parlamento converte in legge il decreto Balduzzi, con alcune modifiche:

2013-06-28 00:00:00

Nomina del primo comitato scientifico

Il nuovo Ministro della Salute Beatrice Lorenzin nomina i componenti del comitato scientifico per la sperimentazione, come previsto dal decreto ministeriale del 18 giugno.

2013-07-02 00:00:00

Nature smaschera Stamina

Un'inchiesta di Nature smaschera il metodo Stamina mettendo in luce come le immagini utilizzate nella domanda di brevetto del 2010 siano prese in realtà da altre pubblicazioni, non collegate al metodo stesso.

2013-08-01 00:00:00

la consegna del protocollo

Doveva essere consegnatoil primo luglio il metodo seguito dalla Stamina Foundation; su richiesta del presidente della fondazione Davide Vannoni la consegna del protocollo è slittata al primo agosto. Il protocollo è consegnato in formato cartaceo alla commissione, con la richiesta che non venga reso pubbico per motivi di segretezza del brevetto (anche se la richiesta di brevetto all'ufficio degli Stati Uniti non è mai stata accettata). Il comitato scientifico accetta tuttavia in via straordinaria l'accordo di segretezza. Tuttavia nei documenti consegnati da Vannoni manca completamente la descrizione del metodo di preparazione delle cellule. Il comitato scientifico ha fatto inoltre sapere che il protocollo ad esso consegnato è sicuramente diverso da quello attuato negli Spedali Civili di Brescia.

2013-10-10 00:00:00

Il no del comitato ministeriale alla sperimentazione

Il comitato ministeriale ha espresso parere negativo sul protocollo Stamina e di conseguenza il Ministro Lorenzin blocca la sperimentazione. La decisione del comitato scientifico è inoltre stata confermata dall'Avvocatura di Stato, che ha dichiarato come il pare negativo del Comitato sia fondato "sia sulla mancanza di originalità del metodo sia sull'assenza di requisiti scientifici e di sicurezza".

2013-12-04 00:00:00

Un nuovo ricorso al TAR del Lazio

Il TAR del Lazio accetta il ricorso di Davide Vannoni contro la decisione del comitato scientifico ministeriale di bloccare la sperimentazione con il metodo Stamina. Il ricorso al TAR sospende dunque il decreto ministeriale con cui il comitato scientifico era stato nominato.

2013-12-04 00:00:00

Nature attacca la decisione del TAR del Lazio

In un nuovo articolo pubblicato dalla rivista scientifica Nature, sempre a firma di Alison Abbot, si sottolinea come la giustizia italiana abbia appena dato una seconda possibilità al metodo Stamina, dopo la decisione del TAR del Lazio.

2013-12-30 00:00:00

Il secondo comitato scientifico

Dopo la sentenza del TAR del Lazio il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin nomina un secondo comitato scientifico per la revisione del metodo Stamina, dopo le accuse di "imparzialità" rivolte al primo comitato.

2014-01-01 00:00:00

Indaga anche la Corte dei Conti

La Corte dei Conti apre un'inchiesta erariale, parallela a quella penale del PM Raffaele Guariniello partita da Torino, per attestare se e quali danni lo Stato ha subito dalla vicenda Stamina e, in caso, per colpa di quali amministratori pubblici.

2014-01-08 00:00:00

L'indagine conoscitiva del Senato

Inizia in Senato l'indagine conoscitiva della Commissione Sanità con l'obiettivo di chiarire il percorso della vicenda Stamina.

2014-01-20 00:00:00

Il rifiuto dei medici di Brescia

In una lettera inviata al commissario straordinario Bellerio, i medici degli Spedali Civili di Brescia hanno comunicato il loro rifiuto a somministrare il trattamento Stamina ai pazienti. I medici accetteranno di somministrare le cellule prodotte con il metodo di Vannoni solo previa disposizione legale ordinata da un tribunale. Il commissario Belleri ha dunque deciso di comunicare ad ogni medico la decisione eventuale del giudice riguardo i loro pazienti e lasciar decidere a lui se effettuare o meno il trattamento, sotto la sua responsabilità professionale.

2014-01-28 00:00:00

Inchiesta anche in Lombadia

il presidente della Regione Lombardia fa partire un'ispezione per attestare le eventuali responsabilità della Regione nei rapporti tra la Stamina Foundation e gli Spedali Civili di Brescia.

2014-01-29 00:00:00

Prima audizione in Senato

AIFA e NAS partecipano ad un'audizione in Senato, Commissione Sanità, all'interno dell'indagine conoscitiva sulla vicenda stamina. Per l'AIFA parla Luca Pani, direttore generale dell'Agenzia.

Stamina, riassunto delle puntate precedenti

Launch
Copy this timeline Login to copy this timeline 3d

Contact us

We'd love to hear from you. Please send questions or feedback to the below email addresses.

Before contacting us, you may wish to visit our FAQs page which has lots of useful info on Tiki-Toki.

We can be contacted by email at: hello@tiki-toki.com.

You can also follow us on twitter at twitter.com/tiki_toki.

If you are having any problems with Tiki-Toki, please contact us as at: help@tiki-toki.com

Close

Edit this timeline

Enter your name and the secret word given to you by the timeline's owner.

3-40 true Name must be at least three characters
3-40 true You need a secret word to edit this timeline

Checking details

Please check details and try again

Go
Close